Il punto D vista

Il punto sulla serie D Campana

di Roberto Sica

Campania regina della serie D. Tre gironi ,tre capoliste. E’ il resoconto dopo quattro giornate (5 nel girone I) di campionato nei tre gironi G-H-I di serie D. Sibilla Bacoli, Arzanese ed Ebolitana, sono loro a guidare le graduatorie dei rispettivi campionati Nazionali Dilettanti. Un inizio super per le squadre campane che esprimono la grande voglia di rinascita del calcio dilettantistico campano. Nel Girone G, la Sibilla, dopo il recente blitz a Fidene (1-2), guida la graduatoria con 10 punti nel girone costituito dalle squadre laziali e sarde. La squadra di Carannante, viaggia a vele spiegate sotto la guida del bomber Manzo (4 gol in 4 gare), con un incoraggiante +2 sulle inseguitrici Anziolavinio, PortoTorres e Viterbese. Non resta a guardare la Viribus Unitis di Checco Ingenito, che dopo la partenza stentata, ha conquistato un’incoraggiante vittoria casalinga con l’Aprilia. I rossoblù possono vantare su un organico di grande qualità, e tanti under interessanti per puntare in alto. Nel Girone H a farla da padrone è l’Arzanese. La squadra di Rogazzo, inaspettatamente dopo 4 gare è a punteggio pieno e domenica ha espugnato Sant’Antonio Abate con la doppietta di Montaperto che guida la classifica marcatori con 4 reti. Tra le inseguitrici, si rivede il Pomigliano. I granata ritrovano la vittoria a Trani e riprendono la corsa. Solo un pareggio per l’Ischia, bloccata in casa dal Nardò. A seguire un tris composto da Battipagliese, Angri e Sant’Antonio Abate, che rimediano la seconda sconfitta e restano a quattro punti. La Battipagliese torna alla sconfitta in casa scatenando le ira del presidente Santosuosso. Morale a terra anche per Criscuolo. Il tecnico dell’Angri dopo due sconfitte chiede alla società una riunione urgente. Rompe il Ghiaccio la Capriatese di Cimmino, che abbandona il fondo della classifica grazie ad un netto 3-0 ai danni dell’Ostuni. Nel Girone I, conduce il gruppo l’Ebolitana di Pensabene, con l’1-0 casalingo ai danni del Sambiase. Prosegue il cammino della Turris, che sfiora il colpaccio a Messina. I Corallini dopo 5 giornate sono tra le imbattute in campionato e possono contare su un grande organico. E su un grande attacco: 12 reti,in 5 gare, insieme al Sapri che segue a braccetto con la Casertana. Per gli spigolatori, dopo il netto 3-0 ai danni del Marsala la vetta si avvicina, grazie ad uno scatenato Izzo, autore di una doppietta. La Casertana di Mister Cioffi viene fermata in casa da un’ostica Hinterreggio. Tanta delusione al Pinto per il mancato successo, ma i Falchetti già attendono il riscatto con il Cittanova. In coda vittorie importanti per il Forza e Coraggio, vittorioso in casa con il Noto e per il Real Nocera, che dopo un avvio da dimenticare infila due vittorie consecutive e si allontana dalla zona calda. Resta nel baratro invece l’Atletico Nola. Per la squadra di Gargiulo quinto ko di fila e coda solitaria con zero punti in classifica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...