La rubrica sulla Serie D campana

Domenica 13 Febbraio 2011

A cura di Roberto Sica

Giornata dolceamara per le campane la ventiquattresima di serie D . Partiamo dall’amaro. lasciando come di consueto il dolce alla fine. Nel girone G, caduta per Sibilla Bacoli e Viribus Unitis, le due squadre campane dimostrano una discontinuità di risultati che  mette in seria discussione la vittoria del campionato, che adesso sembra cosa a due tra Monterotondo e Aprilia, unica a vincere al vertice, e adesso più probabile indiziata per il successo finale.

La Sibilla  cade 1-0 ad Arzachena e perde un’imbattibilità  che durava da ben 8 turni consecutivi. La squadra di Carannante ora dista 5 punti dal Monterotondo e vede assottigliarsi le sue speranze di gloria, guardando però avanti con fiducia, alla luce dello scontro diretto con l’Aprilia che potrebbe riaprire i giochi. Seconda sconfitta consecutiva per la Viribus Unitis. La squadra di Ingenito perde in casa 1-0 contro il Portotorres dopo aver sprecato tante palle gol. Una sconfitta che ridimensiona fortemente le ambizioni dei sommesi, che restano comunque quarti in classifica. Nel girone H ancora un passo avanti per l’Arzanese, che viaggia sempre più spedita verso la vittoria del Campionato.  La squadra di Fabiano  si impone al De Rosa sul Boville e allunga il vantaggio a +9 sulla seconda. Decisivi  Sandomenico e Imparato che regalano a Fabiano la 16° vittoria stagionale. In attesa dello scontro diretto con il Gaeta che si terrà il prossimo turno, dopo la pausa di domenica prossima. Grandi conferme anche per il Pomigliano. La formazione di Ferraro  si aggiudica il derby con il Sant’Antonio Abate grazie alle reti di Auricchio e Pastore e aggancia il Nardò in terza posizione.Gli abatini lottano ma non basta contro un super Pomigliano. I granata attraversano un grande momento di forma rivelandosi  nel 2011 la squadra migliore di tutte. Giornata amara per l’Ischia. A Battipaglia gli isolani perdono 1-0 il derby  con la Battipagliese  e dicono addio al sogno play-off. Una disfatta che costa cara al tecnico Monti, che è stato esonerato dal presidente De Vivo. Tra qualche giorno sarà svelato il nome del nuovo tecnico.  Grande successo invece per la Battipagliese di Chiancone.  Le zebrette non hanno disputato una gara brillante, ma grazie a questi 3 punti preziosissimi stanno uscendo pian piano dalla zona calda della classifica.  Continua la sua marcia la Capriatese di mister Feola. Il tecnico da quando è arrivato non ha sbagliato un colpo. Domenica la Capriatese ha fermato  0-0 il Nardò  secondo il classifica  “ Un pareggio importante” ha commentato Feola “ abbiamo tenuto testa a una squadra fortissima, se continuiamo così possiamo raggiungere presto la salvezza”.  In coda pesante sconfitta per l’Angri a Casarano. Un rotondo 3-0 che lascia i grigio rossi terz’ultimi in classifica. Nel girone I  viaggiano  a braccetto le tre squadre al vertice. Vittorie per Ebolitana, Casertana e Forza e Coraggio. L’Ebolitana si aggiudica il derby con il Real Nocera con una bella rimonta firmata da Toscano e Astarita, in gol con una  una splendida rovesciata. La squadra di Pensabene resta in testa a + 5 sulla Casertana.  Comincia bene l’esperienza di Grassadonia sulla panchina della Casertana. Una punizione di Corsale basta a liquidare la pratica Nissa. I falchetti restano sempre in corsa. Al terzo posto si conferma la Forza e Coraggio. I sanniti battono 1-0 il Marsala grazie a un gol di Romano e riscattano la sconfitta con la Turris.Per i corallini arriva un importante successo a Noto. 2-1 con una doppietta di Russo. Tre punti che spingono i biancorossi verso la zona play-off, ma che valgono oro dal punto di vista morale in vista dell’importantissima sfida di Sabato prossimo in coppa Italia contro il Trivento.Successo importante anche per il Sapri che  supera 2-0 il Cittanova. A segno Somma e Marrocco, che entra e da la svolta alla partita con un gol e una grande prestazione.In coda giornata di riposo per l’Atletico Nola.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...