Somma Vesuviana: Piccoli cantori per i bambini del Burundi.

Somma Vesuviana. (Roberto Sica) Si è svolto a Somma Vesuviana nel quartiere storico del Casamale una serata di solidarietà e musica in sostegno dei bambini del Burundi. L’evento, che si tenuto nella Chiesa Santa Maria Maggiore Collegiata, è stato promosso dal Preside del I Circolo didattico Raffaele Arfè, prof. Francesco D’Ascoli. Uno spettacolo musicale animato da “I Piccoli Cantori” , un coro di ben 44 bambini  guidati nell’occasione dal maestro ottavianese Aniello Sepe hanno deliziato il pubblico presente con una fantastica esibizione. Madrina della manifestazione Claudia Koll fondatrice dell’associazione “Opere del Padre” e testimonial del progetto di sostegno a distanza proprio dei bambini del Burundi.  Claudia , dopo la celebrazione eucaristica e la cerimonia religiosa ufficiata da Padre Franco Marinelli, don Gennaro Romano, rettore del Seminario Diocesi di Nola, ha donato al pubblico la sua esperienza di conversione. Una testimonianza forte che ha lasciato basiti tutti i presenti. I fondi raccolti nei plessi scolastici di Mercato Vecchio e Miele saranno devoluti per aiutare i bambini del Burundi. Alla cerimonia presente anche il sindaco di Somma Vesuviana Raffaele Allocca che è intervenuto nel corso della serata che ha visto tra i protagonisti lo stesso tenore e maestro Aniello Sepe, che oltre a dirigere il coro dei Piccoli Cantori, si è esibito in una fantastica performance canora presentando alcuni brani del suo repertorio : dall’ “Alleluia” e “Fratello sole Sorella luna”   a “La Vergine degli Angeli” concludendo sulle note dell’ “Ave Maria” di Schubert.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...