La rubrica sulla Serie D campana

Domenica 16 Gennaio 2011

A cura di Roberto Sica

Nel girone G turno favorevole alle due campane. La Sibilla batte con un secco 3-0 la capolista Monterotondo. La squadra di Carannante si impone in casa dei primi della classe con uno spettacolare 3-0. I Flegrei, orfani di Manzo, costretto a uscire per infortunio al bicipite femorale, strapazzano i laziali con una doppietta di Martone e gol di Poziello.  Una vittoria che ha dato grandissima carica a tutto l’ambiente flegreo, che oltre ad aver ridotto le distanze dal vertice, ha preso consapevolezza dei suoi mezzi e crede fermamente nella lotta promozione.

Ci crede con forza anche la Viribus Unitis, che precede in classifica i flegrei. La squadra di Ingenito al Nappi batte 1-0 il Guidonia con un guizzo del solito capitano Pasquale Ottobre e riduce a quattro punti le distanze dalla capolista.  Per i rossoblù è giunta l’ora della verità. Si apre ora un ciclo di 4 gare difficilissime che sveleranno dove può arrivare la squadra del presidente Della Corte. Aprilia, Viterbese, Sibilla e Porto Torres. Il campionato è ancora lungo, ma la Viribus in queste gare avrà l’opportunità di dimostrare il suo vero valore.

Nel girone H frena l’Arzanese in testa alla classifica. La squadra di Fabiano pareggia 1-1 in casa del Fortis Murgia, ma il terzo pareggio di fila in trasferta non preoccupa il tecnico.  Il Casarano ha accorciato il distacco dalla capolista, ma l’Arzanese continua a guidare la classifica con quattro punti di vantaggio.  Finisce 1-1 anche il derby Battipagliese-Pomigliano.  Le zebrette frenano la corsa della squadra di Ferraro, che resta in zona play-off. Nell’altro derby di giornata ennesimo risultato tra Ischia e Angri. 1-1 con le reti di Incoronato e Mastrelli.  Inizia col botto l’avventura di mister Vincenzo Feola. La sua Capriatese stende 2-1 in rimonta la corazzata Gaeta e si riporta subito fuori dalla zona play-out. Decisiva la doppietta di Mallardo, che nel finale di gara ribalta il risultato. Davvero un esordio da incorniciare per il tecnico Feola  che aggancia in classifica il  Sant’Antonio Abate sconfitto in casa dal Grottaglie.

Nel girone I giornata da dimenticare. Le cronache raccontano di una domenica di violenza. Una giornata di follia andata in scena al Liguori di Torre del Greco. Durante la gara Turris-Ebolitana un lancio di petardi dal settore ospiti scatena il panico e  i successivi scontri tra i tifosi e le forze dell’ordine che si sono protratti anche nel dopogara al di fuori dello stadio. A farne le spese il portiere della Turris Prete, costretto ad abbandonare la gara in barella  stordito da un petardo. Gli scontri costano cari alle due società: tre le giornate di squalifica inflitte al campo dell’Ebolitana, due a quelle dei corallini in virtù della sentenza del giudice sportivo.  Per la cronaca la gara ha registrato il successo dell’Ebolitana che ha così allungato il vantaggio sulla Casertana, fermata 1-1 a Marsala.  I falchetti di Cioffi sono stati scavalcati in classifica dalla Forza e Coraggio che in virtù del 2-1 casalingo con la Valle Grecanica è balzata al secondo posto. In zona play-off il Sapri strapazza 5-1 il Nola. Pareggio a reti bianche per la Real Nocera con l’Acireale. Oggi nel turno infrasettimanale si è giocata la 23’ giornata del Girone I.  Casertana-Sambiase ; Ebolitana Marsala , Messina-Nola, Modica Real Nocera, poi il derby Sapri-Turris. Turno di riposo per la Forza e Coraggio.

Ecco i risultati

Sapri-Turris 0-3 18′ pt rig. Russo, 28′ st Contino, 35′ st Iovene

Modica-Real Nocera 0-1 45′ st Zerillo

Messina-Nola 4-0 9′ st La Marca, 20′ st rig. Morabito, 23′ st Broso, 41′ st Catania

Casertana-Sambiase 1-0 45′ st aut. Mascaro

Ebolitana-Marsala 1-0 31′ pt Izzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...