Viribus, Spatola in società al fianco del presidente Della Corte


SOMMA VESUVIANA (RS) – Prende forma la nuova Viribus. Tante novità per il club di Somma Vesuviana, che pian piano sta dando forma alla nuova società che affronterà la prossima stagione. A svelarle è il presidente della Viribus Antonio Della Corte: “Dopo le recenti promesse riguardo all’ingresso di nuovi imprenditori in società, finalmente  posso ufficializzare, con grande soddisfazione l’ingresso al mio fianco del presidente Giuseppe Spatola, che in tempi recenti ha guidato il Benevento in C1. Un ingresso importante che porterà nuova linfa alla Viribus, così come ben presto ce ne saranno altri”. Altre novità riguardano invece lo staff. Per l’affetto che lo lega alla Viribus, e ai due tecnici Ingenito ed Esposito, ha dato la disponibilità per consulenza a titolo gratuito il direttore Beppe Ammaturo che torna alla Viribus in veste di Ds e coordinerà il mercato rossoblù. Intanto, Roberto Sica è ufficialmente il nuovo addetto stampa della Viribus. Sarà lui a gestire l’ufficio stampa rossoblù e il sito internet http://www.viribusunitis1917.it dopo l’ottimo lavoro svolto da Pasquale Allocca, a cui vanno i ringraziamenti. Si sblocca anche il mercato:  Dopo l’annuncio dell’acquisto del centrocampista Ciro Poziello, classe 90’ ,ex Bacoli, ecco in arrivo un tris di giovani classe 92’ direttamente dalla Mariano Keller:  la punta Gianmarco Mascolo, il trequartista Genny Esposito e il centrocampista Simone Fontana Rosa. “Ringrazio l’amico Salvatore Righi e Paolo Nastasio” ha detto Della Corte, “ per la grande disponibilità che ci hanno dimostrato in questa trattativa rifiutando offerte economicamente più vantaggiose a favore della Viribus”. Sempre ferma la questione dello Stadio felice Nappi. Emblematiche le parole del presidente: “Ancora oggi non ho avuto risposta per il problema del campo. Se si dovesse verificare l’ipotesi di iniziare i lavori per il sintetico, sarei anche disposto a giocare per i primi due mesi in campo neutro. Ma il sindaco e le istituzioni tacciono e le cose vanno a rilento.A questo punto vale la pena valutare l’alternativa di iniziare la semina e la rizollatura del terreno di gioco.La cosa che più mi fa rabbia e che mi delude è l’insensibilità assoluta, non tenendo conto che nell’rea vesuviana la serie D è rappresentata esclusivamente dalla Viribus. Altre realtà e amministrazioni, farebbero carte false per avere la serie D e chiamerebbero a raccolta tutti gli imprenditori del paese per fronteggiare le spese da affrontare per un campionato decente.. La Viribus ha portato 1200 persone allo stadio negli spareggi  play-out, tanti tifosi preoccupati per le sorti della squadra. Un numero significativo da cui ripartire per la prossima stagione”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...