Play-out: La Viribus sbanca Palazzolo e resta in serie D

PALAZZOLO – VIRIBUS UNITIS  1 – 3

RETI: 4’ st Aliano (V); 10’ st Sansone (V); 14’ st Marletta ( r ) (P); 45’ Barone (V)

AMMONITI: 15’ pt Indolfi (V); 33’ pt Chiaramonte (V); 5’ st Aliano (V); Formisano 30’ st (V); 36’ st Piccolo (V)
ANGOLI 4-2
RECUPERI 2’ pt; 6’ st

PALAZZOLO: (4-3-2-1) La Malfa, Tarascio, Trovato (Armenio 30’ st); Fusca, Alderuccio, Casisa, Spampinato, Marletta, La Vaccara, Arena, Bennardo (Gatto 4’ pt) (30’ st Giompaolo). A dis. (Grimaudo, Teriaca, Armenio, Catania, Gatto, Giompaolo, Velasco) All. Roberto La Malfa

VIRIBUS UNITIS: 4-4-2) Formisano, Indolfi, Barone, Carbonaro, Meccariello (Capasso al 78’ st); Piccolo, Sansone, Porcaro, Chiaramonte (Grandelli 46’ st), De Palma, Aliano (76’ Laureto). ( A disp: (De Luca, Ingenito, Cagnale, Regalbuto). All. Francesco Ingenito

Nella gara di ritorno dei play-out di serie D , grande impresa della Viribus di Ingenito a Palazzolo. I Rossoblù dopo l’1-1 dell’andata stendono il Palazzolo conquistando una meritata e sofferta salvezza.

Vantaggio dei rossoblù al 6’ st   azione personale di Aliano che supera un avversario e dal limite dell’area di rigore batte La Malfa per l’ 1-0. passano 4 minuti e arriva il raddoppio: è il  10’ : Sansone firma il 2-0 finalizzando in rete una bella azione dei rossoblù; Al 14’ Il Palazzolo accorcia: Marletta su rigore riapre le speranze dei padroni di casa, ma al45’  arriva il sigillo finale di Barone che mette al sicuro la salvezza condannado il Palazzolo che retrocede in Eccellenza. Grande soddisfazione del presidente ella Corte che esclama: “Siamo stati grandi!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...