Viribus- Nissa 0-0

Viribus (4-4-2):

De Luca 6.5, Indolfi 6, Capasso 6, Carbonaro 6 30 st Sansone 6, Granato 6, Piccolo 6, Grandelli 6, porcaro 6, Aliano 6 30’ st Aliperta 6, De Palma 6, Chiaramonte 6 40’ st Allocca s.v.. A disposizione Regabulto, Renna, Romano, Ingenito. All. Ingenito 6

Nissa (4-4-2):

Ammendola 6, Guerreri 6 30’ st Maggio 6, Gnoffo 6, Muni 6, Cassaro 6, Diallo 6, Bruno 6, cresci bene 6, Casabona 6 40’ st Di Gloria s.v., Trobato 7, Ventura 6 15’ st Di Marco 6. a disposizione Arcati, Mangiavillano, Natale, Lo Piano. All. Di Maria 6

Arbitro: Casaluci di Lecce 6

Note: nessun ammonito, spett 100 circa, angoli 2 a 1 per la Viribus. Recupero: pt 1’, st 4’

SOMMA VESUVIANA – (Roberto Sica) Con la testa ai play-out, così si è presentata al Felice Nappi la Viribus Unitis del neo-tecnico-allenatore Ingenito. Dopo l’addio di Scafa,dopo sole due giornate,  i rossoblù dimostrano di pensare già alle sfide salvezza e Viribus – Nissa diventa così una passerella di fine stagione. Con il Nissa ormai salvo, Ingenito manda in campo una formazione inedita dando ampio spazio agli under e ai Juniores. Terreno di gioco impraticabile e al limite della giocabilità, a causa della pioggia caduta sul Nappi. Ingenito schiera il consueto 4-4-2 utilizzato dalla Viribus con tante novità e tanti giovani interessanti. Inutilizzati i tanti diffidati rossoblù, risparmiati in vista dei play-out. Di Maria risponde con lo stesso Modulo. I siciliani ormai salvi schierano scendono in campo con numerosi juniores e in attacco si affidano alla coppia Trovato.Di Marco.

In avvio si fa vedere subito la Viribus: Al 9’ ci prova Grandelli dalla destra : cross per il liberissimo Aliano tutto solo in mezzo all’area. ma da due passi manda clamorosamente alto. Al 17’ si vede la Nissa : cross dalla destra di Trovato per Muni ma il centrocampista si smarca bene però cicca la palla fallendo una buona occasione. Al 25’ sale sugli scudi De Luca. Bella azione di Trovato, che  aggancia in area un lancio dalle retrovie, ma la sua conclusione è parata dall’ottimo De Luca. Nel secondo tempo le due squadre cercano la scossa ma la Nissa è più incisiva e al 9’ sfiora il vantaggio. bella conclusione di Casabona termina di un soffio a lato del palo. Al 21’ la reazione dei padroni di casa: Aliano serve in area Porcaro ma il suo tiro è troppo largo e termina sul fondo. Al 25’ è ancora De Luca a mettersi in evidenza quando con il corpo si oppone alla conclusione ravvicinata del solito Trovato.Nel finale la Viribus cambia Ingenito inserisce il giovane Aliperta e Allocca per cercare la zampata finale, e ci va vicinissimo al 34’ con una bella conclusione di Chiaramonte  che però si spegne sull’esterno della rete con la gara che si trascina al finale col punteggio di 0-0.

Per la Viribus si chiude così una stagione travagliata, ma i rossoblù dovranno ancora giocarsi la salvezza nella doppia sfida con anche se ci sono tre settimane di tempo per preparare le due sfide salvezza con il Palazzolo che si giocheranno il 30 Maggio e il 6 Giugno.

Interviste_:

A fine gara  con la consapevolezza di una salvezza da conquistare ai play-out il presidente della Viribus Antonio Della Corte, commenta la settimana di passione e la delicata situazione dei rossoblù” . Le dimissioni di Scafa mi hanno colto di sorpresa. Non me l’aspettavo, ma adesso quello che conta è concentrarci sui play-out. Per ora la squadra è affidata a Ingenito, la settimana prossima deciderò se lasciarla a lui o scegliere un altro tecnico”.. “Abbiamo tutte le carte in regola per giocarci i play-out con il Palazzolo. La gara di andata dei play-out contro il Palazzolo è fissata  per domenica 30 maggio al “Nappi” e il ritorno il 6 giugno e abbiamo il tempo per preparare le due sfide al meglio, del resto li abbiamo già battuti in trasferta una volta. In questi giorni difficili ho cercato di responsabilizzare al massimo la squadra. Ora tocca a loro. Io ho fatto il possibile per salvare la Viribus, ma l’ultima parola è dei giocatori”.

Non parla l’allenatore giocatore Francesco Ingenito che al suo esordio come tecnico, preferisce rimanere in campo ad allenarsi con i suoi compagni. Per la Nissa mister Gaetano Di Maria. Commenta con soddisfazione quanto fatto dalla sua squadra.

“Dopo un pessimo inizio in cui i risultai non arrivavano, la squadra si è ripresa alla grande, inanellando una serie di successi e prestazioni davvero positive. Non voglio essere presuntuoso ma ci sono stati momenti in cui abbiamo giocato davvero un ottimo calcio. Un grazie particolare va alla società che ci ha trasmesso quella serenità indispensabile per lavorare bene. Oggi ho fatto giocare i giovani perché da loro mi aspetto molto per la prossima stagione. Sono soddisfatto perchè li ho visti volitivi e determinati in campo. Per la prossima stagione se la società mi chiederà di rimanere ne sarò ben lieto perché a Caltanisetta sono stato davvero bene. Colgo l’occasione per fare un grande in bocca al lupo alla Viribus per la doppia sfida play-out.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...